Skip to main content

GINOSA E GINOSA MARINA

Inserito in

 

Da un po’ di tempo i pubblici amministratori ginosini non dicono più, come usava qualche tempo fa, Ginosa, per parlare dell’intero comune, oppure Ginosa e la frazione di Ginosa Marina per essere più specifici. Sempre più spesso si sente ripetere Ginosa e Marina di Ginosa, che si evita di chiamare borgo o frazione di Ginosa. La ricorrente citazione delle due località, fatta non tenendo conto della loro unicità territoriale e giuridica, come fossero due entità separate, sembra sottolineare la tendenza o la volontà di considerarle di fatto unità territoriali autonome. La scorsa estate 2011 a Ginosa Marina si pubblicizzava un evento con un manifesto che era intestato: “Città di Marina di Ginosa”. Pensa te, Ginosa Marina si erge già a città, il prossimo passo immagino potrebbe essere, perché no, la targa: MG!  Le ambizioni autonomistiche, ammesso che abbiano un senso, sono già state castigate varie volte, perché la legge prevede un numero di residenti molto più alto di quello esistente, e finora non c’è stato verso di aumentare il numero dei “marinesi” nemmeno dando la residenza a cani e porci che si trasferivano, sulla carta, da altri paesi. Si potrebbe pensare ad una campagna di incremento demografico attraverso le nascite, e nel giro di una ventina d’anni, magari…. Ma si devono dare da fare!

Scritto nel mese di marzo 2012

 

http://www.michelegalante.it/sites/default/files/color/pixture_reloaded-...); background-position: initial initial; background-repeat: repeat repeat;">
http://www.michelegalante.it/sites/default/files/color/pixture_reloaded-...); background-position: 0% 0%; background-repeat: no-repeat no-repeat;">
http://www.michelegalante.it/sites/default/files/color/pixture_reloaded-...); background-position: 100% 0%; background-repeat: no-repeat no-repeat;">
http://www.michelegalante.it/sites/default/files/color/pixture_reloaded-...); background-position: 0% 100%; background-repeat: no-repeat no-repeat;">
http://www.michelegalante.it/sites/default/files/color/pixture_reloaded-...); background-position: 100% 100%; background-repeat: no-repeat no-repeat;">

Intanto grazie per aver

Intanto grazie per aver commentato. vedo che in definitiva concordi (mi risparmio il lei) con me sugli impedimenti di legge che per un bel po' impediranno l'agognata autonomia. Quello che rimane in discussione sono le motivazioni che non riesco a vedere. So che un gruppo di ginosini di mare sta discutendo del mio blog su Facebook, ci ho dato un'occhiata e ho trovato la discussione civile e costruttiva, avrei voluto scriverglielo ma non sono riuscito ad entrare nella discussione. M.G.

Ginosa e Marina di Ginosa

Le ragioni per cui oggi è ancora improponibile l'elevazione a Comune autonomo di Marina di Ginosa non sono più dovute al numero di abitanti che prima della modifica del Titolo V della costituzione era stabilito per legge ad almeno 10.000 abitanti ma è dovuto invece alla crisi economica che non consentirebbe le spese che necessiterebbero per la nascita di un nuovo comune.

Infatti, la modifica del Titolo V della Costituzione trasferisce la competenza e le regole per farlo alle Regioni.

 

Infatti la Regione Piemonte e la Regione Abruzzo hanno modificato il loro statuto e stabilito come limite per la nascita di nuovi comuni a 5000 abitanti ed hanno provveduto a far nascer, prima che la crisi diventasse pubblica, due nuovi comuni.
 
Perchè la Puglia elevi a Comune Marina di Ginosa deve modificare il proprio statuto e stabilire il numero di abitanti per tale evento non superiore a 5000 e le regole burocratiche necessarie ma, se oggi si pretendesse questo, ci risponderebbero che non ci sono le risorse necessarie per far nascere un nuovo comune....
Naturalmente ciò che affermo è documentato.

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione